Chi Siamo
ProfConServizi – Servizi per le Professioni è prima di tutto un'idea, l'idea che si possa esprimere una unicità attraverso una molteplicità (di soggetti).

I primi passi furono compiuti nel corso del Consiglio Nazionale di Firenze del novembre 2010, quando fu presentato il progetto pilota “Fare sistema”, con l’obiettivo dichiarato di creare un organismo (improntato alla massima democraticità gestionale e organizzativa) che potesse offrire aiuto e sostegno agli Ordini Provinciali (e indirettamente a tutta la categoria professionale), per ciò che riguardava le attività amministrative e formative con risorse umane e finanziarie altrimenti difficilmente realizzabili singolarmente.

Il sostegno avuto dal Consiglio Nazionale fu concretizzato qualche mese dopo: il 22 febbraio 2011 la FNOVI e altri 18 Ordini Provinciali si riunirono a Roma in Via Del Tritone, per la stipula dell’Atto Costitutivo e dello Statuto del consorzio chiamato FNOVI ConServizi.

Nel mese di maggio dello stesso anno, il Consorzio riusi ad ottenere, a tempi di record, non solo l’attestazione ISO 9001:2001, ma anche e soprattutto il riconoscimento, provvisorio, di Provider accreditato nel sistema ECM (n.2502).

Da quel momento in poi il Consorzio ha cominciato a crescere:
  • il numero di soci passa da 19 a oltre 80
  • accredita, per conto dei Soci Consorziati, oltre 60 corsi residenziali e due corsi FAD all’anno gratuiti tramite una piattaforma FAD di proprietà FNOVI
  • eroga oltre un migliaio di crediti E.C.M.
  • supera con successo, ad inizio 2015, la visita ispettiva per la richiesta di Accreditamento Standard
Inoltre accoglie nuove Professioni e progetta il futuro con:
  • la modifica della ragione sociale da FNOVI ConServizi a ProfConServizi – Servizi per le Professioni per allargare lo sguardo ad altre professioni
  • l’estensione dell’attività di assistenza agli Ordini Professionali, in particolare, a 360°, con l’attivazione dei servizi amministrativi
Insomma, così come il suo simbolo, l’idea, che può essere rappresentata dal carbone, è diventata sostanza, raffigurata proprio dal suo simbolo, un diamante stilizzato, simbolo di unioni durevoli, di trasparenza ed energia e di molteplicità, e la cui lucentezza è il risultato di una pluralità di facce (le professioni che intende rappresentare e le attività delle quali intende farsi carico), così il consorzio nel corso di questi anni è cresciuto e continuerà a farlo, perché trae la propria forza dall’idea della propria identità.